Attenzione, Javascript è disabilitato! Il sito funziona meglio se è attivo!

Il logo di Imagine Software

Francesco Bonizzi

Professionista dello sviluppo software

A tre anni scalciavo sulle ginocchia di mio papà mentre lo vedevo programmare in BASIC. Quel che faceva m'affascinava a tal punto da non distinguerlo dalla magia. E quando vidi The Matrix per la prima volta, iniziai a sognare di diventare un hacker in grado riparare agli errori dei software.

A 13 anni mi regalarono un manuale di Microsoft Visual Basic 6.0. E a 10 dalla prima infatuazione per l'informatica, mi sono laureato in Computer Science all'Università degli Studi di Parma. Ora la programmazione è il mio lavoro e ha plasmato come osservo il mondo. Sviluppo videogiochi, App Android, librerie open source e studio nuovi framework.

Una foto di Francesco Bonizzi, sviluppatore software

Full stack .NET developer and Android developer

Per questo continuo a studiare e a fare esperienza.

Il lavoro in iSolutions, software house nel mondo del betting, è stata l'esperienza migliore con cui potessi iniziare. Ho conosciuto l'ecosistema .NET, ho imparato a programmare in C#, VB, a progettare database T-SQL e a ragionare pensando alle performance, ai grandi numeri, alle farm gigantesche e agli accessi giornalieri densi e frequenti. Ho scritto enne alla enne test automatici con l'intento di giungere all'errore zero, per dormire meglio la notte dopo i rilasci. Ed ho davvero avuto la fortuna di lavorare con un team meraviglioso.

Successivamente, in Gruppo Infor, ho continuato il mio percorso verticalizzando l'esperienza sul cliente, sui requisiti, sul rapporto umano uno ad uno. Abbiamo migrato e progettato software di grandi aziende del territorio italiano in ottica cloud-first, principalmente Azure.

Infine, è nata Imagine Software.